La Corte di Cassazione sul permesso di costruire illegittimo

Notizie dal web n.5 – La Corte di Cassazione sul permesso di costruire illegittimo

Il dirigente comunale dell’Ufficio tecnico che rilascia un permesso di costruire illegittimo non è responsabile penalmente se commette degli errori di valutazione che lo portano a dare il via libera all’intervento che in seguito si rivela abusivo. Al contrario, è penalmente responsabile, quindi punibile con l’arresto fino a due anni e una multa fino a 51.645 euro, se evita consapevolmente di prendere in considerazione una denuncia per irregolarità. Con la sentenza 5439/2017, la Corte di Cassazione ha spiegato che bisogna distinguere tra omissione consapevole e “condotta commissiva”, come ad esempio il rilascio del permesso che rende possibile la realizzazione dell’intervento.

Continua a leggere >

 

Share the Post:

Related Posts

Iscriviti
Newsletter




marchi_istituzionali